Supleneo flex nel cane artrosico


L’artrosi è una patologia articolare degenerativo-infiammatoria progressiva che interessa tutti i tessuti articolari con: degenerazione della cartilagine articolare, proliferazione dell’osso sub-condrale e infiammazione della membrana sinoviale.

Le alterazioni tipiche dell'artrosi

articolazione sana e artrosica

Articolazione sana

Articolazione artrosica

È la patologia più frequente nel cane e si ritiene colpisca l’8-20% di tutti i soggetti adulti. Può potenzialmente interessare tutte le articolazioni anche se più frequentemente coinvolge: l’anca, il ginocchio, il gomito, la spalla e le articolazioni distali degli arti.
L’animale affetto da artosi presenta dolore e riduzione della capacità di muoversi.

Le articolazioni più colpite dall'artrosi

articolazione sana e artrosica

Prevalenza delle lesioni artrosiche nella popolazione canina analizzata in uno studio clinico di campo [Ryan WG et Al. 2006]. Nello studio sono stati esaminati 1000 cani; alcuni dei soggetti visitati presentavano più articolazioni colpite.

Nei soggetti artrosici si verifica una progressiva perdita di cartilagine articolare, con riduzione del suo spessore e la comparsa di erosioni ed ulcerazioni.
L’attività catabolica nei confronti della matrice extracellulare prende il sopravvento sull’attività anabolica di rigenerazione del tessuto.
Microscopicamente si osserva uno scompaginamento della matrice extracellulare con distruzione e perdita di glicosaminoglicani e proteoglicani ed opera di enzimi litici liberati dai condrociti (aggrecanasi, metalloproteinasi).
Queste alterazioni conducono ad una progressiva perdita delle caratteristiche biomeccaniche del tessuto con riduzione della capacità di assorbire ed ammortizzare le sollecitazioni a carico dell'articolazione.

Le alterazioni della cartilagine articolare in corso di artrosi

cartilagine sana e degenerata

Cartilagine sana

Lo strato superficiale (in blu) è integro.

La matrice extracellulare presenta un'elevata concentrazione di glicosaminoglicani e proteoglicani (in violetto) che garantiscono le ottimali caratteristiche di elasticità e resistenza al carico.

Cartilagine degenerata in corso di artrosi

Lo strato superficiale è eroso o assente.

La matrice extracellulare presenta una marcata riduzione della concentrazione di glicosaminoglicani e proteoglicani (in violetto) con riduzione dell' elasticità e resistenza al carico.


Numerosi studi hanno evidenziato gli effetti positivi della supplementazione nutrizionale con Glucosamina, Condroitin solfato e Antiossidanti naturali sul metabolismo cartilagineo in soggetti affetti da artrosi [Neil KM et Al. 2005; Clegg DO et Al. 2006]. In particolare gli effetti riguardano un rallentamento dell’evoluzione dell’artropatia (Disease Modifying Effects) ed un miglioramento delle manifestazioni cliniche (Symptoms Modifying Effects) con riduzione del dolore e miglioramento della mobilità articolare [Hee Kee Kim et Al. 2006; McCarthy G et Al. 2007].

Gli effetti di Supleneo Flex sulle articolazioni affette da artrosi

La Glucosamina ed il Condroitin solfato forniti da Supleneo Flex stimolano il processo di sintesi della matrice extracellulare della cartilagine articolare. (glicosaminoglicani e proteoglicani).

I Tocoferoli misti di Supleneo Flex, neutralizzando i radicali liberi all’interno del tessuto articolare, proteggono i condrociti dallo stress ossidativo e ne preservano le importanti funzioni.

La Glucosamina ed il Condroitin solfato forniti da Supleneo Flex contrastano la degradazione della matrice extracellulare della cartilagine ad opera degli enzimi litici (aggrecanasi e metalloproteinasi).

Il Condroitin solfato di Supleneo Flex migliora la lubrificazione articolare grazie ad un aumento della concentrazione di acido ialuronico nel fluido sinoviale (aumento della viscosità)

I Tocoferoli misti forniti da Supleneo Flex esercitano un effetto analgesico attraverso il blocco dell'azione periferica delle sostanze algogene e la modulazione della trasmissione centrale del dolore [Neil KM et Al. 2005; Hee Kee kim et Al. 2006].